Archive for Agosto, 2007

Ago 29 2007

donne…..

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

donne, ancora donne, disperate innamorate, ma donne, belle e coraggiose, ma così fragili che un soffio di vento può mandarle in frantumi…..

Prosegui la lettura »

3 commenti

Ago 28 2007

impazzisco………..

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

ed eccoci qui, tutto ricomincia lentamente, SLOWLY…..molto, io voglio andare lentamente…

Prosegui la lettura »

Nessun commento

Ago 13 2007

ti penso.. fino a raggiungerti….

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

Prosegui la lettura »

3 commenti

Ago 12 2007

tra i ricordi un amico speciale…….

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

stasera ho rovistato tra i ricordi, mi sono decisa finalmente a mettere in ordine una scatola che straripava di parole, lettere, cartoline biglietti di auguri… e non ho resistito, un giretto me lo sono fatto, in quelle lettere che mi piacevano tanto, corrispondenze fantastiche che hanno riempito i miei anni , quelle alle quali sono più affezionata, diciamo, quelle di una persona speciale…

Prosegui la lettura »

Un commento presente

Ago 11 2007

osservazioni marine

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

Ok, mi voglio soffermare un attimo sulle stranezze della gente…. si oggi pettegolo….

Prosegui la lettura »

Nessun commento

Ago 09 2007

..sputare rospi….

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

Come mi ritrovo, qui stanca, assente, in fuga da una vita, corro con una catena ad un piede, corro e sto faticando, e poi mi accorgo di essere qui ferma…..

Prosegui la lettura »

Nessun commento

Ago 07 2007

.. rimetteranno gli esami a settembre!?

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

Ho passato giorni ad inventarti, per poter rendere meno insulsa la mia scelta, per poter solo accettare ciò che non mi piaceva e che mi facevo piacere, mi sono inventata vite e hobby, ho provato a perdermi in romanzi e poesie, ho stordito la mia mente con la musica, mi sono riempita gli occhi con i film, ma dentro c’ero io che pensavo ogni giorno, ma che ci faccio qui e perchè non me ne vado, e adesso… adesso tutti mi considerano matta da legare mi fanno sentire un verme… hai un figlio e per il suo bene devi andare avanti… ma cavolo mettere al mondo un figlio, non credevo, foose una condanna a morte o comunque la firma per l’infelicità di una vita… non me lo avevano detto, non era scritto nei manuali che si leggono in gravidanza…. cavolo… ma io amo profondamente il mio bambino senza lui la mia vita non  ha senso…. ma amo anche la mia vita e ne ho una sola, e mi dovrei rassegnare a stare qui dove sto.. così come sto e continuare a far di tutto per sopravvivere e mandare giù ogni giorno… no non mi va bene, non ce la faccio.. certo ho sbagliato, ho fatto una serie di errori che ad un qualsiasi esame sarei bocciata, ma posso rimediare, rimetteranno gli esami a settembre!? Oppure duecento debiti… ma ce la farò… ho 33anni e credo, spero di poter vivere bene i prossimi trenta, ma anche solo i prossimi tre giorni… fossero quelli a mia disposizione… e allora perchè spiegare a tutti tutto, perchè cercare un perchè… è così e basta, è così… lo è stato sempre, lo sarà sempre…..ma io sono così… guardatemi negli occhi, non sono nè matta, nè ubriaca… sono io, sono così è solo che non ve ne siete mai accorti…. adesso si vede e io sono così….

Un commento presente

Ago 01 2007

..ansia..rabbia..delusione!

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

Non so cosa sia questo groviglio che mi stringe lo stomaco, rabbia, stanchezza, delusione…e sopratutto l’incazzatura per non poter vivere nemmeno le ferie a pieno… questa situazione stagnante mi dà il voltastomaco, devo inventarmi una vita nuova, con le ansie e l’eccitazione che ciò comporta, ma allo stesso tempo devo riuscire ad allontanare la vita vecchia, con le sue sontuose comodità e stupide ipocrisie.. difficile da farsi quando non dipende nemmeno da me, mi sforzo di parlare di spiegare, ma forse è arrivato il momento di sbattere la porta e sparire, niente spiegazioni, niente di niente, solo organizzazione, mio figlio deve essere libero e non il ricatto per legarmi a qualcosa che non c’è più….e così resto qui faticando anche a mettere in fila i pensieri, non riuscendo a volte nemmeno a spiegare… nemmeno a scrivere descrivere questo momento di non vita, di stand-by…non riesco a pensare e vedere nemmeno l’alba di domani, voglio fare tutto ma mi sembra di annegare….aiuto….so che sono forte e riuscirò a tirar fuori la testa anche stavolta ma la vita me la devo sempre guadagnare con il sudore, niente viene da solo… mai…a volte una goccia d’acqua cade nel deserto ma il caldo la fa vaporizzare ancor prima che tocchi terra, e così… coraggio, ogni giorno devo avere… voglio poter sorridere, voglio poterlo fare ad ogni costo…..

Prosegui la lettura »

Un commento presente