Archive for Marzo, 2010

Mar 26 2010

.. e forse sarà la primavera…

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

doni 050Beh è venerdì sera, resto ancora un attimo solo, incollata alla scrivania a rimettere insieme i frantumi dei mie pensieri, gli occhi bruciano, sarà la stanchezza forse, sarà la fatica di parlare senza voce, sarà…la primavera ….

e si già è arrivata anche quest’anno la stagione che amo, che mi fa venire l’abbiocco, ma mi fa solitamente tornare il sorriso, le giornate più lunghe , il sole  più caldo, i fiori e il risveglio della natura e anche dei sensi,  lo sbocciare di allegria e colori, melodie soavi nei cinguettii di uccellini appena usciti dal nido.. insomma come si può restare grigi in mezzo a tutto questo.. non c’è verso.. e allora io ci provo, perchè sono testarda, perchè non mi arrendo, perchè scaccio la malinconia a  pedate, perchè spingo lontano l’inverno… si basta non ne posso più, questo inverno è durato troppo e allora almeno quello delle stagioni della natura si può mandar via è giunta la sua ora, e così si spera si porti via definitivamente anche quello dell’anima, ibernata , ghiacciata e seccata da mille cose brutte, dall’aridià che lascia il fuoco… anima brilla al sole che scioglie il ghiaccio e la neve e ricopriti di colorati e profumati germogli… fallo..ho voglia e bisogno di vivere, e cerco di alzare il velo pesante del fumo sceso sui miei occhi per liberare lo sguardo, mi spoglio di ogni brandello di pensiero per rimanere nuda e pronta a indossare mille e mille colori, riprendi vita, complicata e maledettamente difficile, ricomincia a scorrere nelle mie vene che sentivo asciugate dal dolore e dalla confusione, regalami la forza di sognare , di farlo, ancora di riuscirci…e forse sarà  primavera….

Un commento presente

Mar 22 2010

riflessi i tuoi occhi

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

Ho intravisto la luna nei tuoi occhi, splendeva di un argento abbagliante, riflessi di tempi passati, momenti andati ricordi indimenticati, splende il tuo sorriso e una dolcezza diversa, non ci sono nè giochi nè malizia ,  semplici gesti distratti che a volte fanno sorridere e arrossire le guance, le parole non dette lasciano ancora un flebile scia che ci impedisce di andare oltre, per paura di ferire, di inciampare di cadere dinuovo in qualcosa che faceva ancor più male, e invece, sarebbe tutto più semplice, il desiderio e la speranza che un giorno liberamente potremmo scherzarci su e parlarne e rifletterci e filosofeggiare sopra a quel che è stato, è forte, aprirebbe porte che sembrano chiuse a chiave, aprirebbe la complicità che non può esserci.

Come se avessimo perso la memoria facciamo finta che non sia stato mai, peccato, ma non lo dico perchè sono arrabbiata no assolutamente, sono solo a volte disorientata, ma tutto il resto è come si vede è spontaneo è  quello che è..non possiamo cambiarci dentro, ma possiamo mutare il pensiero ed indirizzare le cose altrove, sei lontano nei ricordi ma vicino nel presente,  e se quello che è stato mi ha fatto vivere il ricordo mi fa capire che posso rivivere ogni volta, e l’affetto non si cancella, il resto si… ma poi siamo noi… le nostre vite bene o male spesso si incrociano ….

Nessun commento

Mar 12 2010

un ultimo sorriso

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

ancora una volta un piccolo pensiero, solo due parole per ricordare come ridevi di gusto,  sempre attenta a far del bene, gentile e amorosa con tutti, quante volte mi hai accolto a  braccia aperte, e come provavi a far la bisnonna con il mio bambino, e poi venire a casa tua e tu che non ci riconoscevi, ma sorridevi comunque, le mie nonne se ne sono andate ormai da tanto, ma solo vederti mi faceva tanto piacere potevo immaginare come sarebbe stato averne una a questa età… è stato bello conoscerti e fare un po’ di strada con te, è stato molto bello… hai lasciato nel mio cuore un sorriso, con quello ti voglio ricordare, con quello soltanto, con gli occhi luminosi e la voglia di vivere, i capelli appena fatti e sempre in ordine e ben vestita …. la tua voce che mi diceva, vieni su… e affacciata alla finestra quando andavo via… un bacio “nonna”, un ultimo bacio, vola lassù e non soffrire più!!!

Nessun commento

Mar 05 2010

tutto tornerà come prima…niente!!

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

continuano a ripetere che tutto si risolve , che tutto tornerà come prima…ma io so che non è così..è da un po’ che ho smesso di credere alle favole ,e quindi, siamo realisti, e diciamo che possiamo rimediare, possiamo provare a ricostruire, ma niente sarà più come prima, niente e nemmeno la mia anima, logora, bruciata, annerita, affumicata e maleodorante; sono razionale e so fare i conti e so guardare e vedere, e ogni pezzo  che cade porta con se un pezzo di me, e della mia vita, ricordi sogni e pensieri, e come è difficile andare avanti passo dopo passo… e smettetela di dirmi che sono forte… magari lo sono ma fa un male cane e che cazzo!!.. e smettetela anche di dirmi che poteva essere peggio… perchè non posso soffrire per qualcosa che non è…ma mi sembra già abbastanza, credo e poteva essere meglio… molto meglio…sono arrabbiata con il mondo , con me, con tutto, ci sono attimi in cui perdo la mia lucidità, o forse la ritrovo, e vedo tutto come è realmente, tutto quello per cui avevo faticato tanto a cui con cura e amore avevo pensato ogni piccolo dettaglio, ogni piccolo pezzettino, tutto tutto contaminato, tutto sarà diverso, niente potrà essere come prima, le cose che se ne sono andate i dettagli i piccoli pezzi i ricordi tenuti e conservati con cura e con amore  trascinati via con violenza e senza nessu rispetto dall’inferno di un ora in un venerdì di febbraio…. le ferite si riemarginano si, ma restano le cicatrici, e fanno male… e se ogni tanto non ho voglia di sorridere scusate, e se non vi cerco scusate, ho bisogno io di essere cercata di vedere sorrisi, di trovare la forza altrove  e poi capita che i mie tacchi alti indossati con la voglia di camminare decisa e a testa alta la mattina , diventino il rumore di passi stanchi di gambe si trascinano lente la sera, senza una meta e senza un pensiero, andare avanti evitando di pensare, evitando di farsi risucchiare…….niente tornerà come prima… non siamo ipocriti ..lo sappiamo tutti..!!!!

Nessun commento