Archive for Marzo, 2011

Mar 28 2011

misteriosamente ci incontriamo ancora

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

11053912-smmi salta in gola il cuore, il desiderio diventa così percettibile che è inutile  nascondere, chi sei tu che giochi con me, e che arrivi dove nessuno mai da un po’ arriva più, tu che per ore diventi perfetto e reale, e poi nel niente sparisci.. abbiamo in mano coltelli che lasciano il segno sfiorando la pelle, gocce di sangue rosso scarlatto scendono piano, lecca le mie ferite, io lo farò con le tue, prendimi per mano e portami via lontano.. sembra che tu mi conosca nell’intimo, e invece non sai niente di me, e come mi lasci senza parole quando mi chiedi cose banali, forse  stupide e semplici.. ma che nessuno chiederebbe mai, che nessuno penserebbe mai….. che come coincidenze non fanno che legare la mia mente ad un pensiero, forse il tuo essere irraggiungibile, il tuo sfuggire e fuggire, il tuo apparire dal niente,e sempre nello stesso  modo sentire il tuo sguardo incollato alla pelle, il tuo odore, i tuo occhi e il tuo calore.. devo solo non pensarti per resistere a te, devo solo cancellarti per quei giorni in cui non ci sono parole e pensieri, perchè se cedo alla tentazione il pensiero di te mi logora, mi sfinisce , mi annienta… volerti e non poterti avere è assurdo anche perchè il desiderio non è solo mio, sembra, a volte, e non so niente di te, è solo una stupida incredibile sensazione, qualcosa che mi è entrata dentro , dal primo momento giuro, qualcosa che  toglie il fiato, se ci penso, assurdo tutto questo è solo assurdo, lo so, ma a volte voler dar ragione ad un istinto o semplicemente aver la voglia di andare contro corrente mi riporta dritta……a vivere… a te, che mi hai fatto dimenticare tante cose…  ma poi non si arriva a niente e non si arriverà a niente, ..  tu sei il mistero fatto uomo, l’incomprensibile, il tenebroso, il dolce, il tenero, il bastardo e a volte “geloso”….. sempre quello….non ci capisco niente…. un controsenso di uomo che  o gioca bene,  perchè è bello e sa di esserlo perchè pieno di donne e felice di essere corteggiato , oppure, se così non è…. è semplicemente.. un guaio!!!..e io cerco guai!

Un commento presente

Mar 23 2011

.. non so che sia..

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

.. a volte accadono cose strane, magari nel momento meno aspettato, e poi cerchi di non dar peso a delle sensazioni… i tuoi occhi che mi hanno ipnotizzato subito.. e poi un po’ bevuti.. sotto un lume  appiccicati ad un bancone.. due scemi al “secondo giro”….. quattro parole, un minuto un numero.. e un bacio.. e poi… una pugnalata..  non volevo perderti da subito la tua immagine rabbuiata, per uno che non sa che vuole e gioca con me.. e poi niente di più che sparuti messaggi , poche parole, sempre gradite .. e poi incontrarsi ancora, e non ci siamo sbagliati… ne io , ne te.. e poi ancora.. e poi non dar peso.. ma cavolo che fucilate alla mia anima riesci a dare… non so se arriveremo da nessuna parte.. ma so che quelle parole.. ” ci facciamo male????” .. “secondo me si!” .. “anche  secondo me”… arrivano dove noi non osiamo… non mi soffermo mai con nessuno e invece te.. cavolo.. non riesco a distogliere pensieri… non so che hai mi incuriosisci.. mi fai venir voglia di prendere la tua anima e aprirla.. e il tuo corpo e viverlo… si perche sei… energia.. non so tesoro ma questo è il mo vivere e .. secondo me ci faremo male… penso… ma vale sempre la pena farsi male per vivere

Nessun commento

Mar 09 2011

8.3

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

9386541-smho alzato gli occhi al cielo nel buio più intenso del mio cortile, era bello ,bellissimo , così pieno di stelle  non so da quanto non lo vedevo, brillava come un mantello tempestato di diamanti, rapiva lo sguardo e l’anima, i pensieri e il cuore, ho respirato profondo, ho abbraciato mio figlio e ho sentito quasi male, male dalla felicità di essere là sotto, a contare stelle e passi, e quasi a non volermene andare ho percorso lento il vialetto verso il portone di casa, a cullarmi in quella magia a guardare incantata con il naso all’insù.. sono qui sotto, cielo.. son qui e come piovessero stelle per un attimo ho avuto un piccolo brivido sulla pelle, la natura riesce a sorprenderci più di quanto noi pensiamo, anche se solo in pochi magari abbiamo alzato lo sguardo al cielo, e sotto questo cielo milioni di donne, e gli occhi che brillano mentre scendono lacrime, per sorrisi e risate a crepapelle nella sera di carnevale, per dolori violenze e angherie e guerre e sofferenze, nella sera di sempre, negli angoli del mondo, mai troppo lontani , mai troppo nascosti, e noi restiamo qui a volte a far fatica a trovare la strada, a volte scegliendo sentieri sbagliati a volte , sognando e inseguendo sogni, a volte semplicemente amando chi ci sta intorno..ognuna con il suo io , ed io una piccola donna, anonima e magari a volte banale alla ricerca sempre di me, e alla scoperta di come sono , complicatamente respiro ancora, e poi mi lascio la scia di pensieri e riflessioni e per una sera mi abbandono a sogni e immaginazioni.. perchè sono una donna e mi viene bene, perchè sono una donna e non ce niente da fare!

Un commento presente

Mar 08 2011

e la luna sorride…

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

7540549-smE la luna sorride, stasera, nel cielo limpido e freddo, quel sottile fregio brillante, sorriso malizioso, spettatrice di amori e amanti, mentre ti guardo negli occhi, quegli occhi così belli , quegli occhi che magneticamente sanno attrarre la mia attenzione sempre in ogni luogo e in ogni istante.. e così fissandoli, piano mi avvicino, ti bacio, labbra silenziose che si resistono per chissà quale stranezza, labbra che poi si cercano e si mescolano, e le tue mani su di me, mi bramano e mi prendono, e come è bello mentre dietro di me mi ammiri e mi regali attenzioni e piacere, la tua mente arriva alla mia ancor prima delle azioni e tutto si mescola nel preciso istante in cui ci incolliamo, ti guardo e desidero sentire il tuo piacere che cresce, che sale, che nasce e esplode.. sentire che perdi la ragione che tu controllato prima , perdi ogni controllo e ti abbandoni alla tentazione, alla passione e ci uniamo in un abbraccio animale e ti appartengo mentre mi fai tua , mi prendi e mi fai volare, la pelle che si mescola, calore che si scambia, ti bacio e ti guardo per scendere e baciare la tua anima, sentire che esplode di piacere, e  con la voglia di viverci per un po’, tesoro mio sono tua, e guardami mentre prendi fiato, mentre lascio cadere a terra uno ad uno quei vestiti così rimescolati che ancora mi restano più o meno addosso, guardami mentre quei nastri neri abbandonano i miei fianchi ,  guarda le mie gambe liberate , lunghe e dritte su quei tacchi che ami, guardami mentre mi dò a te senza pudori, ostentando il mio essere donna, femmina e libera, guardami, mentre ti cerco sorrido , mentre piano la mia bocca scatena il tuo essere uomo e maschio, prima che la tua foia ti faccia reagire, prima di entrare in me e avermi totalmente, qui ora, ancora, senza pensare, senza resistere, senza esitazione, e mentre  sento di essere solo parte della tua mente, il risultato della tua energia, mi ritrovo a respirare la tua aria a respirare dalla tua stessa pancia, tesoro mio, sono il tuo prodotto migliore, godi di me, mentre quella luna ci guarda, mentre i tuoi occhi si fanno più piccoli, mentre i respiri si affannano , mentre esplodi di gioia e piacere….tesoro mio, solo piacere per te..!!!

Un commento presente