Apr 27 2017

nel silenzio me ne vado.. mentre mi lasci andare

Pubblicato da archiviato in Argomenti vari

piano mi uccidi, non parli, non dici, aspetti che dica , parli e chieda al posto tuo.. ma no, io  no, non posso più, non ce la faccio,  troppe e troppe volte  ho suicidato la mia anima per le altre,   mi sento ferita come una farfalla senza un ala che non vola più,    se ci sono e resto qui, comprendi che voglio starci e voglio solo essere certa che tu mi ci voglia, elemosina di parole, elemosina di sguardi, di gesti.. ho giurato di non chiederne mai più; la mia  vita è piena  e ricolma di affetti ed eventi,  io sono pronta a accogliere chi a questa vita porta un valore aggiunto, qualcosa in più che  sovrasti ciò che c’è ; ma  non sono pronta a annientarmi , dinuovo no. Sublimazioni si , complicazioni no… gestire il mio tempo insieme a quello dell’altro per poterlo condividere e moltiplicarne il valore in due, non stare lì a guardare cosa accade,  mettere le parole sulle labbra di chi si ha difronte.. sembrano forzature e passi imposti…   io sono pronta sempre a squarciare la mia pelle per prendere il cuore in mano e mostrarlo, solo che con il tempo   prendo un po’ più di tempo per aprire questa pellaccia dura perché  è più faticoso squarciare dove ci sono ferite spesse e ricucite con filo grosso..  e poi quando  non trovo altre mani e altri cuori pronti a mostrarsi .. mi fermo..il sangue che esce è meno, è poco.. non ho  più quel bisogno  che a volte esiste di colmare i vuoti, ho smesso di soffrire di solitudine da quando mi faccio compagnia da sola, da quando mi amo un po’ di più… adesso  vorrei solo potermi permettere di esplodere in colori e sorrisi e felicità.. ma se così non è.. diventa solo un gratuito dolore…  e finisce che  sto ferma a guardare chi mi trasforma da vittima in carnefice, glielo lascio fare con la convinzione di avere ragione,  mi chiudo nel mio silenzio, cambio strada, con dispiacere forse , ma  con la consapevolezza che ogni passo in più percorso sarebbe  un gradino verso il basso.. potevi essere tutto, potevi essere di più.. ma forse non lo vuoi , ne da me ne da nessuno.. e io così .. io così non lo voglio e non lo so e non potrò mai saperlo…. suicido il sentimento al nascere per non  morire ogni giorno un po’…

Nessun commento